giovedì 19 luglio 2012

Ci vuole mestiere anche per fare il questuante

Nella ridente Sicilia, nei paesini principalmente, è ancora diffusa la pratica di raccogliere soldi porta per porta, al fine di organizzare sfarzose feste per i Santi. Ad occuparsi di questo incarico sono appositi gruppi formati da persone particolarmente attive all'interno della parrocchia e quindi ben note ai paesani. A volte però capita che qualche furbastro/a sconosciuto/a giri le case dei paesi millantando di cercare offerte per San X del paese Y. Ora voi capirete, è già seccante dover mettere mano al portafogli ad ogni ricorrenza religiosa conosciuta, normalmente il/la furbastro/a di turno va via a bocca asciutta. 
Ma oggi a casa mia ha suonato una donna che affermava di raccogliere denaro per la Madonna di Z (nomina un paese che si trova addirittura in un'altra provincia, a 137 km di distanza). Stavo già per liquidarla sbrigativamente quando la signora pronuncia le magiche parole:
 "Vuoi chiedere a tua madre se potete dare un'offerta?". O-o
Ma questa donna è geniale! A vedermi togliere di colpo perlomeno quindici anni dal groppone non ho resistito, l'idea di solleticare la mia vanità è stata vincente. Si è meritata questa offerta!
Voi cosa avreste fatto al posto mio? Avreste premiato le capacità della signora o no?
(Ci tengo a precisare che non sono cinica, capisco che ci si possa trovare in uno stato di bisogno, ma la presa in giro normalmente mi disturba)

29 commenti:

  1. Ciao Ery
    ormai bisogna ingeniarsi come si può, e noi Italiani siamo i maghi nel cercare soluzioni che ci tengano a galla...
    Quindi tanto di cappello alla signora, e comunque questo sicuramente ti farà piacere che non dimostri la tua età, cosa che è sempre gradita da noi donne. Nei giorni che ero giù nella tua bella terra, alla visita di Agrigenteo la giuida mi dice che se ho meno di 25 anni non pago...
    Io magari, ne ho giusto 9 di più, indirettamente mi aveva dato meno anni di quelli che ho, sono molto contenta ho la stessa fortuna di mia madre che non dimostra la sua età.Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo coetanee! Si la signora è stata in gamba, però stai a vedere se sul serio non dimostro la mia età o più probabilmente ha volontariamente messo in gioco la mia vanità.

      Elimina
  2. Beh, ha avuto un bel colpo di genio! :) Pensa che normalmente la gente mi da 16-18 anni (e ne ho 30 tondi tondi), solo che l'altro giorno ero in giro col moroso e una tipa di un negozio mi dice "signora"... Disperata guardo il moroso e gli dico... "ma sono invecchiata di colpo??" Sigh, sigh!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Si è capitato anche a me, è stato uno shock quando hanno cominciato a chiamarmi signora...

      Elimina
  3. Premiata assolutamente!!! Un genio! Come dici te...ci vuole mestiere, e lei è stata furba! Però ti confesso che io ho pensato anche a una seconda interpretazione della frase (non che con questo intenda dire che tu sembri vecchia, eh!): magari intendeva "chiedi alla mamma, che magari si impietosisce più facilmente e sgancia la grana?"? Ad esempio, io di solito in queste cose sono molto secca, mia mamma invece è molto più facile da convincere! Dimmi te se devo trovare il pelo nell'uovo anche in questi casi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma comunque presupponeva che io abitassi ancora con mia madre, cosa non così diffusa alla mia età. ;)

      Elimina
  4. ahahah solo in sicilia! (da notare che io sono palermitana!)
    dunque a tal proposito, ti seguo! ;D

    RispondiElimina
  5. A me non danno mai i miei 33 anni suonati, l'altro giorno lo zio della mia amica era scioccato del fatto che fossi sposata, quando gli ho detto l'età è rimasto lì a guardarmi confuso... ed invece li ho tutti e li sento anche! Se l'avesse fatto con me, nonostante sia stata furba come una faina, non avrebbe comunque ricevuto il becco di un quattrino, solo e soltanto perché sono stufa di gente che chiede soldi in questo momento di crisi per delle emerite sciocchezze, non sono atea, ma le feste di paese, dove vengono sperperati sacchi di soldi per fuochi d'artificio continui ed insistenti mi hanno bellamente stufato... ora che ci penso su certe cose sono proprio fiscale sai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, credo che questi doldi fossero per lei, non per una festa! ;)

      Elimina
    2. Pure... ancora peggio!
      Dunque ha solo scomodato la Madonna di turno per ricavare qualche dindino... aiaiaiaiai!

      Elimina
  6. Non glieli avrei dati...sono sincera...
    Pero' è stata molto abile, forse ti ha presa un po' in contropiede?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro mi ha divertita! :)

      Elimina
    2. tanto di cappello alla questuante!

      Elimina
  7. da me passano troppe volte l'anno. geniale la signora cmq. io rispondo sempre che non ho spiccioli a portata di mano oppure semplicemente con un : non mi interessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo avrei fatto anche io ma questa uscita mi ha conquistata!

      Elimina
  8. No, io non glieli avrei dati, un po' perché di madonne e santi non amo sentir parlare, un po' perché non amo nemmeno che mi si diano meno anni di quelli che ho, dato che capita sempre... Un giorno, a 21 anni (quindi due anni fa), parlavo con una mia amica di un esame universitario, e la barista mi fa: ah, hai dato l'esame di terza media? Con quanto sei uscita?... L'avrei strozzata! Quindi non avrei fatto come te, ma chissà, magari tra una decina d'anni mi sentirò lusingata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva a quasi 35 anni e poi ne riparliamo! ;)

      Elimina
  9. A me danno sempre 15 anni, infatti ogni volta che passano i venditori porta a porta, o chiamano i tizi delle offerte, i miei passano sempre per genitori snaturati perchè dico sempre che non ci sono mai.
    Una volta uno mi ha detto: "Devi essere una ragazzina molto sola...Proprio come i ragazzi delle comunità! Che ne dici di fare un'offerta?"
    Io: "Sì..Mi sento molto sola. Per questo organizzo festini pornosoft e sadomaso coi vecchi del paese."
    Non ha più richiamato.XD

    RispondiElimina
  10. Ricordo che qualcuno mi aveva chiamata "signora" già quando vivevo ancora con i miei; avrò avuto al massimo 18 anni e mezzo. Che fortuna, eh?

    A parte questo, non avrei dato comunque nulla alla donna: non credo e, anche prima della mia "sconversione", non amavo questo genere di religiosità festaiola. Se poi, come hai detto, si trattava di un pretesto, pure peggio: i disonesti non mi piacciono affatto!

    RispondiElimina
  11. La signora in questione è un genio assoluto.... Io però di solito non apro nemmeno:D

    RispondiElimina

Commentando si accetta il consenso al trattamento dati ai sensi dell'art. 23 D.Lgs 30 giugno 2003 n°196 "Codice in materia di trattamento dati personali
Politica sui cookies

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...